Project5grv Wiki
Advertisement
Project5grv Wiki

Il problema dell'iperspazio[]

Il salto iperspaziale richiede una mole di calcolo notevole. Il calcolo delle coordinate di arrivo e della quantità di energia necessaria introduce necessariamente una nuova equazione caotica per ogni nuovo sistema stellare sulla traiettoria e necessita anche del calcolo delle masse di pianeti, stelle, buchi neri e altri oggetti gravitazionali.

Un salto sbagliato potrebbe portare la nave vicino ad oggetti a grande massa da cui non è possibile sfuggire, decretando la fine della nave.

Il problema è proprio nella natura delle equazioni (in realtà approssimazioni di disequazioni di un problema di ottimizzazione lineare): le equazioni sono caotiche. Piccole variazioni sulle condizioni iniziali producono grandi errori su dove la nave riapparirà.

È anche a causa di questo che sulle tratte più trafficate non si possono utilizzare coordinate di salto precalcolate, e questo problema viene superato parzialmente dai Gate interstellari, dato che questi collegano solo un numero limitato di sistemi ed hanno enormi mainframe dedicati per il calcolo.

L'equazione del salto iperspaziale viene chiamata anche "di Möbius" in onore del matematico Möbius che per primo affrontò con il suo "nastro" la questione del collasso di un oggetto tridimensionale ad un oggetto a singola superficie e singolo bordo. L'analogia riguarda il collasso delle dimensioni, con il salto si uniscono dimensionalmente due punti distanti nell'universo permettendo per un brevissimo momento l'esistenza della nave in entrambi i posti per poi riespandere le dimensioni e "spingere" la nave nel punto di arrivo.

Tempi di calcolo dell'equazione Möbius[]

Solitamente il calcolo in condizioni standard dell'equazione Möbius richiede una settimana.

Il tempo di calcolo minimo è di un'ora. Il tempo di calcolo minimo si ottiene nel caso di un salto fra due punti nel vuoto condizionati in maniera trascurabile da grandi masse gravitazionali vicini o interposti.

Con già cinque o sei stelle sulla traiettoria il calcolo prende 3 giorni.

La distanza di salto calcolato è limitata dall'energia massima che il generatore di singolarità è in grado di assorbire nel momento di singolarità. Data la natura dell'iperspazio il volume di probabilità di salto della nave non ha una estensione riconducibile ad un volume semplice, ma per i calcoli e per gli intervalli di confidenza dati dalle approssimazioni questo volume viene approssimato con una sfera di raggio medio.

Advertisement